Perché usare il pellet?

I vantaggi di questo carburante sono che può essere utilizzato in modo automatizzato, simile ai combustibili liquidi e gassosi.

dejanac eksploatacija suma

Caldaie e bruciatori per la combustione di pellet di legno sono dotati di automatismi, che guida il processo di combustione ad una data temperatura dell’ambiente riscaldato.
Il ruolo dell’utente è quello di riempire il serbatoio di pellet ogni pochi giorni e di espellere la cenere dal bruciatore e dalla caldaia.
La quantità di cenere nel pellet varia dallo 0,5% all’1,5%. Quindi, per una tonnellata di pellet bruciato, rimangono al massimo 15 kg di cenere.
La grande differenza di comfort rispetto all’utilizzo del carbone o della legna è evidente. L’utilizzo dell’energia termica nel pellet è superiore al 90%, mentre nel carbone e nella legna è al massimo del 70%.
in rispetto all’uso di gasolio liquido-gasolio o gas di petrolio liquefatto-GPL, il vantaggio decisivo del pellet di legno è il prezzo due volte più basso.
Per confronto, 1 kg di pellet produce la stessa quantità di calore di:

Facilità di utilizzo grazie al funzionamento automatico del dispositivo, pone il pellet in una posizione simile all’utilizzo del riscaldamento a gasolio e gas.
I forni si accendono e si spengono automaticamente, raggiungono e mantengono la temperatura impostata per loro e hanno dosaggio automatico. Questo dà loro un grande vantaggio rispetto al riscaldamento con legna o carbone.
La produzione di pellet in Europa è iniziata negli anni ’80, prima in Svezia, a causa del prezzo elevato del petrolio e della riduzione dell’inquinamento ambientale causato dall’uso del carbone e di altri combustibili fossili.
Nel nostro Paese la produzione è iniziata nel 2006.
Il pellet è un combustibile rinnovabile da biomasse che viene utilizzato per ottenere energia termica.
l valore energetico del pellet è di circa 18 MJ / kg di pellet (5 kWh / kg).

Più dettagli
Copyright ©2021
Made with ❤️ by Tomislav
Stojimo vam na raspolaganju. Nazovite nas na jedan od brojeva telefona.